Il miglior binocolo a infrarossi

 

Come scegliere il miglior binocolo a infrarossi del 2018?

 

Ami muoverti di notte e scrutare l’orizzonte ma, visto che a differenza di tanti animali, la natura non ti ha fornito della capacità di vedere anche al buio, ciò che ti serve è un binocolo a infrarossi. Per avere risultati apprezzabili è indispensabile assicurarsi il miglior binocolo a infrarossi del 2018 e con la nostra guida ti aiuteremo nella scelta.

Sebbene questo tipo di prodotti richieda un esborso economico considerevole, nel fare la nostra scelta sul binocolo da suggerirti abbiamo tenuto conto del basso costo. Per far sì che tu possa spendere bene i tuoi soldi, abbiamo deciso di puntare su un marchio come Yukon che è molto stimato per i suoi dispositivi ottici ed elettro-ottici.

Apprezzamento che concerne non solo la qualità dei suoi prodotti ma anche il prezzo, leggermente più contenuto rispetto alla concorrenza. La prima cosa da determinare è che tipo d’ingrandimento ti serve, che diametro deve avere la lente. Il diametro della lente determina il campo visivo e la luminosità. La combinazione tra ingrandimento e diametro della lente dipende dall’uso che si deve fare del binocolo a infrarossi. Un binocolo di buona qualità deve avere un gruppo ottico all’altezza e funzionale allo scopo.

Quando parliamo di gruppo ottico non ci riferiamo soltanto alle lenti dell’obiettivo e dell’oculare ma anche ai prismi di vetro che ribaltano l’immagine grazie alle rifrazioni così che l’immagine arrivi all’occhio, dritta.

Esistono due tipi di prismi: quelli di Porro che presentano meno rifrazioni, e quelli detti a tetto che comportano più rifrazioni e sono più compatti. Quanto alla messa a fuoco, ci sono tre tipi tra cui scegliere: quella detta a fuoco fisso e quindi non regolabile, la messa a fuoco centrale che si riconosce da una rotellina posizionata al centro e la messa a fuoco individuale che permette di agire separatamente sui due tubi.

 

 

Tracker 3.5×40 RX

Principale vantaggio

Con una batteria da 3 v è possibile utilizzare il binocolo per 10 ore di fila.

 

Principale svantaggio

Magari definirlo uno svantaggio potrebbe essere esagerato ma la messa a fuoco centrale potrebbe rappresentare un ostacolo all’acquisto di chi predilige la messa a fuoco individuale.

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ottimo lavoro di notte

Si tratta di un modello destinato ai professionisti e a tutti quelli che cercano un binocolo dalle alte prestazioni. A nostro avviso funziona egregiamente in condizioni di ridotta o totale assenza della luce. Ha la messa a fuoco centrale quindi se preferisci quella individuale, dovrai orientarti verso qualcos’altro. Il binocolo è composto da due moduli d’intensificazione dell’immagine. Questi moduli, alloggiati in un corpo unico, sono indipendenti. L’oggetto osservato può essere ingrandito fino a 3,5 volte ed è possibile osservare fino a 150 m di distanza.

Le lenti dell’obiettivo hanno un diametro di 40 mm. Incredibile la durata della batteria che è di ben 10 ore. Il Tracker si fa apprezzare per la sua incredibile versatilità, infatti, è indicato per le osservazioni naturalistiche, per la navigazione, per operazioni di ricerca e salvataggio ma anche per aspetti più ludici come il turismo, la caccia e la pesca.

Un binocolo resistente

Un binocolo a infrarossi non solo deve garantire immagini di qualità ma essere anche resistente e da questo punto di vista, a nostro modo di vedere, il Tracker non delude. Il gruppo ottico è di primo livello. Il materiale plastico è stato sottoposto a un trattamento antiscivolo che permette di tenere il visore notturno saldamente tra le mani.

È completamente impermeabile e il paraocchi in gomma morbida non solo evita il disturbo della luce ma impedisce anche la dispersione delle immagini. È un binocolo nato per funzionare in condizioni estreme come dimostra la sua resistenza sia al freddo che al caldo con una tolleranza della temperatura che va da -30° a +40°. Leggero e compatto, pesa soltanto 600 grammi.

 

Manutenzione semplice

Nella confezione, oltre al visore notturno, troverai una tracolla e un panno per la pulizia (sulla manutenzione torneremo a breve), un astuccio per il trasporto, delle lenti removibili per raddoppiare l’ingrandimento e il manuale d’uso in italiano. Quanto alla manutenzione, oltre al panno che deve essere usato solo per pulire il corpo del binocolo, bisogna prestare attenzione a pulire le lenti solo con prodotti indicati per la pulizia di ottiche con trattamenti multipli.

Per rimuovere la polvere dalle lenti, è necessario utilizzare dell’aria compressa. Come puoi vedere, per la pulizia basta attenersi a poche semplici regole che però garantiranno una lunga vita al binocolo.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Il miglior binocolo Nikon

 

Come scegliere i migliori binocoli Nikon del 2018?

 

Se sei alla ricerca del miglior binocolo Nikon del 2018 che sappia offrirti una qualità della visione di alto livello, hai trovato la pagina che fa per te. Quando si parla di ottiche di osservazione le case produttrici non sono tutte uguali e il marchio di un prodotto può fare veramente la differenza e mostrarsi all’altezza delle aspettative.

 

 

Nikon è tra i marchi che negli anni hanno allargato l’offerta, includendo oltre alle fotocamere dalle ottiche fino ai microscopi e ai binocoli. Per i modelli prodotti in questo settore valgono le attenzioni e le accortezze che ogni appassionato dovrebbe ricercare. La qualità delle lenti è un fattore da tenere in considerazione così come la capacità d’ingrandimento e il diametro delle lenti.

La prima misura ti permetterà di avvicinarti sempre più all’oggetto osservato mentre con un buon diametro delle lenti potrai beneficiare di un campo visivo allargato. Delle lenti con una buona luminosità ti verranno in aiuto in situazioni di scarsa illuminazione, in presenza di un cielo nuvoloso o mentre si avvicina la sera, garantendo una visione nitida e chiara degli oggetti anche in semioscurità. Per appassionati birdwatcher, per cacciatori o per chi ama l’osservazione della natura, un binocolo resistente e al tempo stesso maneggevole ti garantisce un’osservazione prolungata senza affaticare gli occhi.

Per chi invece non vuole perdersi i particolari e il dettaglio dell’oggetto osservato, occorre informarsi bene circa la distanza minima di focalizzazione del binocolo scelto.

Accessori inclusi che possono migliorare la visione, magari stabilizzando l’immagine

in caso di ingrandimenti oppure capaci di fornire informazioni sulla distanza dell’oggetto osservato, fanno di solito lievitare, e non poco, il prezzo finale. Per evitare sorprese ti consigliamo di capire l’uso e lo scopo a cui vuoi destinare un binocolo, aver ben chiaro questo ti permetterà di valutare pro e contro, bilanciando l’investimento tra spesa e qualità generale del prodotto.

 

Prodotti raccomandati

 

Nikon Monarch 5 8×42

 

Nikon con il suo Monarch 5 realizza un connubio riuscito tra prestazioni e basso costo. Le lenti sono realizzate con una tecnologia antiappannaggio e sono realizzate con un vetro ED, capace di diminuire molto le aberrazioni cromatiche e gli effetti di disturbo che questa provoca alla visione.

La capacità di ingrandimento è settata sugli 8x mentre il campo visivo è ampio, grazie al buon diametro delle lenti che si assesta su un valore di 42.

Il binocolo si è fatto apprezzare anche dagli utenti in virtù di un peso ridotto e di una grande maneggevolezza, data per esempio dal rivestimento in gomma per una presa comoda e sicura.

Per chi vuole avvicinarsi ai soggetti osservati la distanza minima di messa a fuoco si assesta sui 2,5 metri. Una custodia e una cinghia morbida chiudono il novero delle qualità di uno tra i migliori binocoli Nikon.

 

 

 

Nikon Aculon A211 10-22×50 Zoom 

 

Il modello Aculon si distingue per uno zoom di qualità, vero punto di forza di questo binocolo.

Nikon per questo motivo ha ben pensato di fornire lo strumento di un adattatore per il treppiede così da avere in fase di ingrandimento un’immagine stabile e nitida. Grazie a un controllo ravvicinato per le dita, potrai utilizzare lo zoom comodamente e senza difficoltà.

Il grande diametro delle lenti permette una visione perfetta di ampi spazi, mentre le lenti multistrato offrono luminosità e una visione dettagliata di tutto ciò che ti circonda.

Il rivestimento in gomma ricopre tutto il corpo del binocolo e lo rende resistente agli urti, mentre la cinghia ti permette di portarlo al collo in ogni occasione. Questo binocolo è apprezzato dagli utenti per l’ottimo equilibrio tra prestazioni, qualità costruttiva e costo finale.

 

 

 

Nikon 10×25 Sportstar EX

 

Il binocolo Sportstar vince la sfida per quanto riguarda compattezza e portabilità. Il design è studiato per concentrare in pochissimo spazio tutto il necessario per godere dello spettacolo della natura, prendere dei punti di riferimento durante un trekking o seguire più da vicino un evento sportivo.

Pensato per resistere ai cambiamenti climatici, è rivestito in gomma ed è completamente impermeabile. Per gli amanti degli incontri ravvicinati, possiede una messa a fuoco minima di 3,5 metri.

La compattezza lo rende ideale per essere portato in tasca o in una borsetta ma se vorrai riporlo al sicuro, Nikon ha incluso nella confezione una custodia rigida e un laccetto per portarlo al collo. Le lenti sono realizzate in più strati, una caratteristica che garantisce una resa dell’immagine dai colori nitidi, stabile e luminosa.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Il miglior binocolo Zeiss

 

Come scegliere i migliori binocoli Zeiss del 2018?

 

La ricerca di un binocolo per attività di osservazione scientifica o venatoria così come per semplice curiosità, può presentare diversi ostacoli a chi non sa bene come e cosa cercare. Tante sono poi le marche che si sono specializzate negli anni nella produzione di ottiche da osservazione. La Zeiss è una di queste.

Fabbrica made in Germany, la Zeiss è entrata nel settore dei binocoli diversificando i suoi prodotti in tre grandi categorie che si concretizzano in strumenti più o meno commerciali fino ad arrivare a ottiche professionali. Sono tre le linee commercializzate dalla ditta Terra, Conquest e Victory che rispondono in maniera puntuale alle diverse esigenze.

Chi si indirizza verso un marchio del genere potrebbe già aver ben presenti quali sono i punti essenziali e imprescindibili che il miglior binocolo Zeiss deve possedere, li ricapitoliamo brevemente di seguito. In base all’utilizzo che si vuole fare è possibile scegliere tra varie opzioni, fermo restando la qualità delle lenti. La capacità di ingrandimento così come la misura del diametro variano da modello a modello e quindi diversa sarà la copertura del campo visivo che ti troverai a osservare.

Due numeri separati da una X indicano rispettivamente la prima caratteristica, ovvero il potere di ingrandimento, e il diametro della lente che viene indicato dalla cifra successiva. A questi parametri si aggiunge anche l’indice di luminosità che è la capacità di mantenere la nitidezza di un’immagine anche quando le fonti di luce sono poche. Il passaggio più o meno semplice da una messa a fuoco minima a una massima è un ulteriore fattore da non trascurare.

Gli accessori, così come i materiali di cui è composto il binocolo, possono fare la differenza e incidere sul prezzo finale quindi controlla bene se il binocolo monta uno stabilizzatore di immagine, oppure un telemetro che possa fornirti i dati sulla distanza di un oggetto osservato, oppure se ci siano un misuratore balistico o la visione notturna.

 

Prodotti raccomandati

 

Zeiss Conquest HD 10X42

 

La linea Conquest si colloca al centro dei due segmenti della Zeiss, la più economica linea Terra e quella più professionale denominata Victory. Già dal nome balzano subito agli occhi la denominazione HD e la capacità di ingrandimento decisamente alta.

Il campo visivo riesce a coprire una lunghezza che va dai 115 fino ai 1000 metri, mantenendo su alti livelli qualità dell’immagine e fedeltà dei colori, per non parlare dell’ampiezza di visuale: praticamente grandangolare. Il marchio Zeiss è poi una garanzia in quanto a qualità delle lenti a cui ha aggiunto il rivestimento LotuTec, capace di far scorrere immediatamente le gocce d’acqua garantendo una pulizia rapida e senza graffi.

Il corpo del binocolo è realizzato in una lega leggera e molto resistente, mentre le ghiere di regolazione montano un sistema chiamato Comfort-Focuson per una messa a fuoco pratica anche per chi indossa i guanti.

Eccellente sia per le lunghe distanze che in campo ravvicinato, il binocolo Conquest HD è fornito di un set di accessori che comprende tappi oculari, coperchietti per gli obiettivi, una comoda cinghia in neoprene e una custodia in cordura, per un trasporto in tutta sicurezza.

 

 

 

Zeiss Terra Ed 10X42

 

Il modello Terra unisce compattezza e affidabilità. Il binocolo ha un corpo impermeabile rinforzato con fibre di vetro e permette una visione ideale sia a grandi distanze che un’estrema nitidezza anche con soggetti molto vicini; offre infatti una visione minima di messa a fuoco di 1,5 metri.

Il binocolo ha una capacità di ingrandimento di 10x e un campo visivo molto ampio; in questo modo potrai osservare l’ambiente circostante a lungo e senza affaticare la vista. Il peso ridotto garantisce maneggevolezza, mentre la qualità della visione lo rende un prodotto consigliato per attività di tipo naturalistico, il birdwatching e la caccia.

Molti utenti hanno poi apprezzato il buon rapporto qualità/prezzo premiando in tal senso la Zeiss per aver creato un binocolo a un costo competitivo e che mantiene l’alto standard a cui la casa tedesca ci ha abituato negli anni.

 

 

 

Zeiss Victory Sf 10X42

 

Top di gamma della Linea Zeiss, forse il miglior binocolo Zeiss del 2018, il Victory offre una nitidezza senza eguali: ingrandimento fino a 10x con un contrasto visivo che mette in risalto colori e dettagli senza perdere in definizione.

Le lenti che monta sono poi molto luminose, una caratteristica che permette di catturare quanta luce possibile e mantenere una visibilità anche in situazioni con bassa luminosità ambientale, come durante un tramonto o nelle prime ore del mattino. Il peso contenuto lo rende uno strumento portatile e comodo da utilizzare, anche in situazioni ambientali estreme e per periodi di tempo prolungati.

Chi ama poi gli spazi ampi potrà gustarsi paesaggi mozzafiato grazie alla tecnologia Field Flattener: ambienti ampi possono essere apprezzati senza distorsioni e con un’alta definizione anche ai bordi dell’immagine.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.